Thumb tutto Thumb finanza Thumb scommesse Thumb shopping Thumb viaggi
« L’Isola di Ponza - Cattolica, un mare di divertimenti »
6su » Viaggi » Positano, “La Gemma della Costiera”

6Su Viaggi

logo 6 su Viaggi

Positano, “La Gemma della Costiera”

postano_01.jpg  Positano è un piccolo paese che si trova in provincia di Salerno, lungo la costiera Amalfitana, ha circa 3.800 abitanti. Il paese è anche noto come “La Gemma della Costiera”, per via delle struttura urbanistica del paese, le case tipiche sono colorate, quadrate con il tetto a cupola. positano_02.jpg

Vediamo cosa possiamo ammirare a Positano, strutture tipiche di quel tempo, chiese, torri, monumenti e tanto altro

La chiesa di Santa Maria Assunta, che si trova proprio nella piazza Flavio Gioia, è sicuramente uno degli edifici sacri che si trovano a Positano.

Questa chiesa è nota anche con altri nomi, specialmente dagli abitanti, come Chiesa Madre di Positano o come Chiesa dell’ Assunta, l’edificio fu creato  attorno al VII secolo da monaci brasiliani.

Al suo interno si può osservare la Madonna Nera di Positano del XII secolo, sull’altare maggiore, e un bassorilievo raffigurante il Pistrice, che sarebbe un mostro fantastico metà pesce e metà drago.

palazzo-murat.jpgLe Ville settecentesche antiche sono delle affascinanti costruzioni, ormai trasformate in alberghi, tra queste ci sono:
Palazzo Murat, Villa Sersale, Villa Orseola, Villa Stella romana

Il Sentiero degli Dei
Il sentiero degli Dei
è una strada millenaria, che tanti anni fa metteva in collegamento Sorrento e la Penisola Sorrentina con Stabia e Nocera. Lungo il percorso i turisti possono ammirare i tipici gradoni scavati nella roccia, e la vegetazione tipica del paese.
Tra i vari monumenti, da citare le Torri di Guardia, anticamente queste venivano usate per torre.jpgavvistare le navi, e impedire ai pirati di sbarcare.

Ce ne sono parecchie, una è la Torre della Sponda che si trova nella zona alta che sovrasta la Marina Grande di Positano, non è più utilizzata e fu essa fu terminata nel 1758, mentre nel 1817 questa Torre divenne una abitazione privata.

La Torre più recente è la Torre di Fornillo realizzata nel ‘500, anch’essa fu terminata nel 1758 (come la Torre della Sponda), e fu venduta nel 1817, nel 1930 invece è avvenuto il restauro.

Positano inoltre ha numerose grotte che sono un richiamo forte per i turisti, tra le più conosciute ci sono,

La Grotta La Porta, la Grotta di Mirabella, la Grotta del Generale, la Grotta di Mezzogiorno
Non mancano neanche in questo borgo le spiagge…Spiaggia Grande e Fornillo, La Porta, Arienzo, San Pietro Laureto

Positano è anche noto molto per la Moda, ci son veri e propri stili nati in questo paese, ci son vari capi che vengono prodotti qua, come i Costumi di Positano, le Gonne di Positano, Bermuda stile Positano e tanto altro, con gli anni c’è stato il marchio DOC Positano.

Tags: , , , , , , ,

Vedi anche:
Amalfi da visitare
Città della Pieve, nota per il Telefilm Carabinieri e per il Perugino
3 giorni ad Helsinki: tutto quello che devi sapere

Scrivi un commento