Thumb tutto Thumb finanza Thumb scommesse Thumb shopping Thumb viaggi
6su » Viaggi » Europa

6Su Viaggi

logo 6 su Viaggi

Le isole Lofoten in Norvegia

Le isole Lofoten sono situate nel nord della Norvegia, sopra il Circolo Polare Artico. Sono un gruppo di isolette che si possono raggiungere da più porti. D’inverno sono quasi isolate, ma d’estate sono prese di mira da molti turisti attratti dalla natura selvaggia e dalla pace di questi posti.

Il periodo migliore per visitare la Norvegia è metà luglio quando c’è il sole di mezzanotte, ma ancora a metà agosto è possibile avere luce fino a tardi. All’inizio la cosa può sballare un po’ i propri ritmi (si pensa di cenare alle 7 e invece si scopre che sono le 23) e creare problemi nel trovare da dormire, ma una volta capito di dover tener d’occhio sempre l’orologio, ci si abitua e si scopre il lato bello di poter girare le isole fino a tardi.

5 + 1 buoni motivi per visitare Valencia

Delle 4 grandi città spagnole, Valencia – che si colloca al terzo posto, dopo Madrid e Barcellona, e prima di Siviglia – è certo la meno conosciuta. Da qualche anno è oggetto di un’intensa campagna di promozione turistica. Nonostante ciò, può comunque valere la pena visitarla. Ecco alcuni buoni motivi per farlo.

Irlanda, penisola del Dingle

Quando si parla di Irlanda è inevitabile pensare al verde della campagna, popolata più da pecore, cavalli e mucche che dalle persone.

Una della zone più famose al mondo, e meta ambita dei turisti, è il Ring of Kerry. Se si vuole avere una vaga idea della valanga di turisti che si riversano in quest’area ogni anno, basta leggere quello che scrivono le guide sull’Irlanda, quando allertano gli automobilisti sul problema dei pullman turistici nelle strade irlandesi (soprattutto considerando che si guida contromano).

Più piccola, meno nota, ma altrettanto affascinante è la penisola del Dingle, che prende nome dalla cittadina omonima. Si trova sulla costa occidentale dell’Irlanda, verso sud, sempre nella contea del Kerry.